World

Moon Landing 50th Anniversary

A 50 anni dallo sbarco sulla luna

La notte tra il 20 e il 21 luglio del 1969 l’Apollo 11 e Neil Armstrong arrivarono sulla luna per la prima volta.

L’Apollo 11 fu la quinta missione dell’Apollo, l’obiettivo era arrivare sulla superficie lunare, permettere agli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin, mentre il Micheal Collins pilotava il modulo, di scendere sulla luna e raccogliere materiali lunari per poi ripartire verso la terra e tentare l’ammaraggio nell’Oceano Pacifico. La missione fu un successo e cambiò il corso della storia. La diretta televisiva fu seguita da circa 900 milioni di persone, di cui 20 milioni erano solo italiani, la Rai stimò che le fasi salienti della missione furono seguite da sette milioni di schermi. I negozi, con le vetrine a tema, ottennero anche il permesso di tenere gli schermi accesi durante gli orari di apertura, e nel carcere furono portati altri seicento schermi in modo da permettere anche ai carcerati di assistere a questo evento mondiale. Si era profetizzato che l’allunaggio statunitense avesse potuto segnare l’inizio della collaborazione tra America e Urss e la fine della guerra fredda, ma così non fu, anche se per qualche ora l’emozione per questo evento sensazionale fu più forte di tutto il resto.

Quello che è certo è che a distanza di 50 anni, non è svanito l’incanto di osservare la luna con l’emozione per la consapevolezza che l’umanità ha raggiunto un traguardo così impensabile prima di 50 anni fa.